Il corso di aggiornamento RLS da 8 ore viene effettuato in ottemperanza a quanto previsto dall’attuale normativa di riferimento D.Lgs. 81/08, che attribuisce un ruolo fondamentale ai soggetti che a vario titolo sono coinvolti nella gestione della salute e sicurezza sul lavoro. Il corso si svolge in modalità aula.

Descrizione

AGGIORNAMENTO RLS – CORSO IN AULA DA 8 ore

NORMATIVA DI RIFERIMENTO: del D.Lgs. n°81 del 2008

DURATA CORSO

8 ore

ORE ONLINE / AULA / PRATICA

0 ORE / 8 ORE /  0 ORE

SCADENZA

1 ANNO

Descrizione del corso

Il corso RLS viene effettuato in ottemperanza a quanto previsto dall’attuale normativa di riferimento D.Lgs. 81/08, che attribuisce un ruolo fondamentale ai soggetti che a vario titolo sono coinvolti nella gestione della salute e sicurezza sul lavoro.

L’RLS, acronimo di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza, è una figura obbligatoria e ricopre un compito importantissimo all’interno delle aziende, per questo motivo deve essere opportunamente formato. L’ RLS è eletto o designato dai lavoratori, per rappresentarli in tutti gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro; di fatto è il primo organo di controllo sull’efficienza del motore aziendale della sicurezza.

Il D.Lgs. 81/08 prevede una formazione RLS dedicata a tale figura, e l’art. 37 al comma 11 descrive la durata ed i contenuti del percorso formativo. L’aggiornamento RLS deve essere fatto ogni anno, con durata variabile (4 oppure 8 ore) in base al numero di dipendenti dell’azienda.

Riferimenti legislativi: art 37 comma 10 e 11 D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e art. 2 del Decreto Ministeriale del 16 gennaio 1997.

Programma del corso

  • Il D.Lgs 81/08
  • I soggetti della sicurezza
  • Il DVR e la valutazione dei rischi
  • Rischi di natura ergonomica organizzativi
  • Rischio Chimico e Biologico
  • Rischio legato all’ assunzione di alcool e sostanze stupefacenti
  • Rischio movimentazione manuale dei carichi
  • Rischi psicosociali
  • Comunicazione efficace
  • Lgs 151/01 tutela e sostegno della maternità e paternità