Il Corso di pianificazione e riuso urbano affronta il problema del piano urbanistico locale dopo un’ampia panoramica sul suo significato e sulle conoscenze necessarie per affrontare le varie analisi del territorio dal punto di vista funzionale. Il corso si svolge in modalità online e rilascia crediti formativi professionali riconosciuti dagli Ordini.

Descrizione

Crediti rilasciati dal Corso pianificazione e riuso urbano

CNAPPC: 20 | CNI: 0 | CNGeGL: 23 | CNPI: 28 | CNPA: 15

modalità: e-learning – durata: 25 ore

Descrizione del corso

Affrontare il progetto del piano dal punto di vista funzionale significa solamente ottimizzare l’allocazione delle varie superfici da destinare alle varie attività urbane. Durante il Corso di pianificazione e riuso urbano, il tema dell’ottimizzazione funzionale del piano viene affrontato cercando di sintetizzare e organizzare i concetti fondamentali, in modo da dare più indicazioni possibili per la costruzione di un sistema territoriale urbano e descrivendo concetti che possono costituire i parametri sufficienti per il governo della città.

Obiettivi professionali

L’obiettivo principale è aiutare tutti i tecnici a capire il senso profondo dell’urbanistica. Il Corso di pianificazione e riuso urbano è indicato sia per chi, in futuro o già oggi, potrebbe essere incaricato alla stesura di un piano regolatore (questa è la denominazione che utilizzeremo nel corso), sia per chi lo strumento urbanistico deve subirlo e conviverci per lungo tempo. Questo corso vuole consentire al tecnico di affrontare la professione quotidiana con maggiore consapevolezza e competenza. Per chi ha già una formazione urbanistica, il corso può rappresentare un interessante stimolo culturale al dibattito sullo stato della pianificazione in Italia.

Obiettivi formativi

Il Corso di pianificazione e riuso urbano si propone di far sì che il tecnico acquisisca tutto il bagaglio culturale per riuscire a progettare uno strumento urbanistico comunale sia nel senso classico del termine sia nel senso più attuale possibile, vale a dire quello del riuso urbano delle porzioni abbandonate o sottoutilizzate. Capire lo strumento urbanistico locale consente al tecnico, inoltre, di interloquire con gli uffici tecnici in maniera più competente e di far valere le proprie ragioni progettuali in maniera più incisiva e autorevole.

A chi si rivolge il corso

Il Corso di pianificazione e riuso urbano è destinato a:

  • tecnici che abbiano a che fare con lo strumento urbanistico del comune dove operano e vogliano interagire con questo in modo competente e consapevole.
  • chiunque voglia approfondire la progettazione e lo sviluppo di piani urbanistici.

Informazioni aggiuntive

Modalità

FAD