CARRELLO

Nessun prodotto nel carrello.

Cosa fa un’agenzia per il lavoro e come funziona

operatore agenzia lavoro di fronte al pc
28 Marzo 2019

Che cos’è e cosa fa un’agenzia per il lavoro? Quali sono le funzioni che svolge? Ecco una breve guida alle tipologie di agenzie lavorative.

Cosa fa l’Agenzia per il lavoro

L’ agenzia per il lavoro ha assunto il ruolo di quella che una volta si chiamava agenzia interinale, ma le attività svolte e le modalità attraverso cui queste vengono condotte da allora sono cambiate.

Oggi un’Agenzia Per il Lavoro (APL) è un ente autorizzato dall’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) ad offrire servizi relativi alla domanda e all’offerta lavorativa. Nello specifico, l’agenzia opera per favorire l’incontro tra le due parti con il duplice scopo di fornire alle aziende strumenti e servizi di selezione, e ai candidati un supporto per la formazione e per la ricerca di un impiego adeguato alle loro competenze e aspirazioni.

La normativa che regola i servizi delle agenzie per il lavoro è determinata dal decreto legislativo del 10 settembre 2003, n.276 . Secondo queste norme, per poter operare le agenzie devono essere regolarmente iscritte all’Albo informatico. Questo è diviso in cinque sezioni perché cinque sono le tipologie di agenzie per il lavoro riconosciute. Ecco quali sono.

Le tipologie di agenzie lavorative

Esistono diverse tipologie di agenzie per il lavoro, in base ai servizi erogati a privati e ad aziende. Ecco l’elenco completo:

  • Agenzie di somministrazione di tipo “generalista”: sono quelle che svolgono attività di somministrazione di manodopera, di intermediazione, ricerca e selezione del personale, attività di supporto alla ricollocazione professionale. Tali agenzie possono somministrare i lavoratori (ossia inviarli come lavoratori presso le aziende) sia a tempo determinato che a tempo indeterminato. Proprio per il loro carattere generalista, queste agenzie rientrano in realtà anche nella terza, quarta e quinta sezione, anche se è la prima quella dedicata esclusivamente a loro.
  • Agenzie di somministrazione di tipo specialista: appartengono alla seconda sezione dell’Albo e si contraddistinguono per il fatto che possono somministrare lavoratori solo a tempo indeterminato.
  • Agenzie di intermediazione: sono quelle che si occupano di fare da mediatori tra la domanda e l’offerta. A questo scopo possono inserire annunci, raccogliere candidature, effettuare colloqui di preselezione e successivamente, su richiesta dell’azienda committente, possono svolgere attività di formazione finalizzata all’inserimento professionale dei candidati. Infine, possono effettuare l’assunzione occupandosi della documentazione e delle comunicazioni previste per il caso specifico. Poiché svolgono tutte queste attività, le agenzie di intermediazione sono comprese anche nella quarta e quinta sezione dell’Albo.
  • Agenzie di ricerca e selezione del personale: hanno il ruolo di consulenti per le aziende committenti, per le quali cercano di individuare i profili più adeguati alle posizioni lavorative vacanti.
  • Agenzie di supporto alla ricollocazione professionale: si occupano più specificatamente di attività finalizzate alla ricollocazione nel mercato del lavoro di prestatori di lavoro su incarico del committente.

360 Forma è Agenzia per il lavoro. Per quanti vogliono ricevere maggiori informazioni sui servizi che eroghiamo potete recarvi direttamente in sede, dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:30, in Via Louis Braille n. 7 Rende (CS).

X