CARRELLO

Nessun prodotto nel carrello.

Energy manager: la professione del futuro

24 Settembre 2018

Negli ultimi anni, in Italia, stiamo assistendo a una progressiva crescita e attenzione nei confronti del settore dell’efficienza energetica. L’efficienza energetica, ovvero la capacità di usare al meglio le risorse energetiche, si traduce nella formula: minori consumi, migliore efficienza. Un binomio questo che interessa sempre più imprese.

Lo sviluppo che sta riscuotendo l’efficienza energetica sul mercato, gioco forza, necessita di figure professionali specializzate. La sostanziale crescita nel settore dell’efficienza energetica non riguarda solo l’offerta formativa, ma le opportunità di occupazione che ne possono scaturire. L’energy manager, infatti, ha il compito di individuare soluzioni innovative per ottimizzare i costi energetici.

Chi è e cosa fa l’energy manager

Tra le professioni che si stanno affermando maggiormente nelle imprese, c’è anche l’esperto in gestione dell’energia (Ege) che ha il compito di gestire le questioni energetiche.

Crescono anche le Esco (Energy service company), ovvero aziende certificate che forniscono servizi per realizzare interventi di efficienza energetica e anche in questo segmento, si sta registrando un aumento di occupati pari al 34% circa.

Si tratta di numeri importanti e in costante crescita che forniscono una buona prospettiva di inserimento in questo contesto lavorativo. Coloro che vogliono intraprendere una carriera lavorativa nel settore energetico, ad esempio come energy manager, possono specializzarsi intraprendendo un percorso di studi specifico che permette di acquisire le competenze necessarie.

360 Forma eroga il corso online di Energy Manager – Esperto in gestione dell’energia di 35 ore completamente in modalità e-learning. Per ulteriori informazioni chiamaci al numero 0984 1716551!

X