CARRELLO

Nessun prodotto nel carrello.

Formazione online vs. in presenza: com’è cambiata la didattica nell’ultimo anno

emergenza coronavirus e lavoro
16 Novembre 2020

Un periodo delicato e in continua ricerca di assestamento, quello che oggi sta colpendo il mondo dell’istruzione. In tempi di pandemia, la formazione online è una buona soluzione per trovarsi preparati al termine del lock-down in fatto di lavoro. È, infatti, importantissimo non farsi trovare al punto di partenza quando sarà il momento giusto per ripartire. Il modo di formarsi, nell’ultimo anno, è cambiato moltissimo, dovendo rinunciare al contatto umano per preferire quello sicuro e distanziato da casa. La didattica si è evoluta con le esigenze, dando nuove possibilità a chi ha necessità di proseguire i propri studi o percorsi professionalizzanti. Cosa fare in quarantena, quindi, non è un problema in quanto la risoluzione più utile si trova a portata di click. Ma cosa prevede l’ultimo DPCM in merito alla formazione online? È previsto un modo per usufruire di lezione in presenza quando necessario? Quali potrebbero essere i corsi da fare in quarantena?

Andiamo a scoprirlo in questo nuovo articolo di 360Forma dedicato alla formazione durante la pandemia.

Cosa dice l’ultimo DPCM sulla formazione online

Secondo l’ultimo DPCM entrato in vigore lo scorso 27 ottobre, le attività degli enti di formazione possono proseguire come, ad esempio, nell’erogazione dei corsi abilitanti, corsi di professionalizzazione, corsi di formazione, attenendosi agli accorgimenti indicati dal decreto. Sono sospesi workshop e seminari, accezion fatta da quelli online.

Possono, invece, proseguire le attività laboratoriali e gli ingressi nelle sedi degli enti, ma:

  • Dovranno essere esposti gli avvisi di utilizzo dei dispositivi di sicurezza e di seguire le norme igienico sanitarie vigenti
  • Evitare assembramenti
  • Indossare la mascherina anche nelle aule
  • Gestione di ingressi e uscite dalle classi degli alunni

Con le dovute precauzioni, quindi, non saranno interrotte quelle lezioni che potranno svolgersi solo in presenza come quelle laboratoriali.

I vantaggi dei corsi FAD durante la pandemia

Per le lezioni teoriche, invece, si predilige il mezzo di formazione da remoto. I corsi FAD, infatti, stanno supportando gli alunni che non possono uscire per quarantena o lockdown dalle proprie abitazioni. La formazione continua, anche se a distanza e in modalità sicura.

I corsi da fare in quarantena sono veramente tanti, come tante sono le possibilità di un futuro professionale all’altezza dei nostri sogni e delle nostre aspettative.

Formazione online no-stop con 360Forma!

360Forma ha sostenuto e, tutt’oggi, sostiene i propri alunni nella formazione online, proseguendo con i propri corsi a distanza e garantendo continuità nell’erogazione degli stessi. È attivo, infatti, un servizio sempre più attento e capillare per chi ha bisogno di una formazione completa, ma non può accedere alle aule per l’emergenza sanitaria. 360Forma, ente di formazione e agenzia per il lavoro, garantisce l’erogazione di consulenza e formazione tramite i propri canali istituzionali, portando a casa dell’utente il proprio futuro lavorativo e professionale in pochi click.

Un’offerta formativa vasta, quella di 360Forma, che comprende un catalogo di corsi di formazione online adatti ad ogni esigenza: dai corsi EIPASS a quelli per raccogliere crediti per salire in graduatoria docenti o personale ATA, dai corsi per OSS a quelli per amministratore di condominio. La formazione della massima qualità in modalità corsi FAD garantita.

360Forma, fornisce informazioni e supporto logistico per chi è interessato a frequentare i corsi di formazione online. Per ulteriori informazioni chiamaci al numero 0984 1716551!

X