CARRELLO

Nessun prodotto nel carrello.

Quali sono le lingue più richieste dalle aziende?

lingue piu richieste dalle aziende
10 Giugno 2021

Quando ci si propone per una nuova posizione lavorativa, è bene accertarsi di avere un curriculum vitae più ampio possibile rispetto al settore di interesse. Tra le tante skill, che non dobbiamo perdere di vista, vi è sicuramente la conoscenza di una o più lingue straniere. Con l’evoluzione del mercato è, infatti, fondamentale essere in grado di comunicare anche in altre lingue. 

Ciò accade, soprattutto, in settori che si interfacciano oltre i confini nazionali ed europei. Inoltre, spesso conoscere un’altra lingua costituisce una discriminante importantissima nel momento in cui il recruiter dovrà scegliere a chi assegnare la posizione lavorativa.

Ma quali sono le lingue più richieste dalle aziende? Quali di queste richiedono una conoscenza più avanzata? E, in generale, quali sono le lingue richieste dal mercato del lavoro?

Scopriamolo in questo nuovo articolo di 360 Forma dedicato al mondo del lavoro.

Lingue richieste nel mondo del lavoro, quali sono?

Ma quali sono le lingue più richieste e, quindi, parlate nel mondo del lavoro? In ordine, secondo i rapporti raccolti nel 2020, le lingue più importanti da imparare per il bene della propria carriera lavorativa sono:

  • Inglese
  • Spagnolo
  • Cinese Mandarino
  • Francese
  • Tedesco

360Forma eroga il corso di inglese online per conseguire la certificazione di livello B2, C1 o C2 in base al sistema di classificazione Cambridge. Leggi il programma del corso di inglese online.

Lingue richieste dal mercato e impiego

La lingua che, ovviamente, risulta più fondamentale rispetto alle altre è l’inglese. Imprescindibile per fare buona figura ad un colloquio di lavoro, essa è conosciuta universalmente ed è quella più utilizzata per i commerci e negli affari. Oltre ad essere la lingua più studiata al mondo. Semplice da apprendere rispetto a molte altre, il recruiter quasi sicuramente cercherà questa skill all’interno del vostro Curriculum Vitae. Soprattutto se si tratta di un lavoro che coinvolge rapporti con l’estero.

Lo spagnolo è la seconda lingua più utilizzata, con circa cinquecento milioni di persone che la parlano come prima o seconda lingua. Il cinese mandarino deve la sua ampia diffusione per numero di popolazione madrelingua, ovvero circa un miliardo e mezzo. Poi vi sono francese e tedesco, utili entrambe per i commerci e comunque molto diffuse anche nei rapporti politici.

Imparare più lingue, quindi, consente di avere quella marcia in più tra i curriculum che arrivano nell’azienda in cui desiderate lavorare. Inoltre, darà quella spinta sul lato tecnologico e comunicativo che serve in ogni professione che si rispetti.

360 Forma, fornisce informazioni e supporto logistico per i professionisti e per chi è in cerca di una posizione lavorativa. Consulta tutte le offerte di lavoro attive oppure  chiamaci al numero 0984 1716551