Concorso docenti scuola secondaria: ecco una guida ai vari tipi di titolo di accesso alle classi di concorso.

In questo articolo ci occuperemo di elencare i requisiti per accedere al concorso per la scuola secondaria come delineato dalla legge di bilancio che ha modificato il D.lgs. 59/2017, specificando anche quale titolo per accedere alle classi di concorso è necessario.

Concorso docenti scuola secondaria: requisiti

 

Nell’ambito del concorso scuola secondaria 2019 i requisiti per i posti comuni sono:

  • abilitazione specifica sulla classe di concorso oppure
  •  laurea (con piano di studio completo per l’accesso a quella classe di concorso) e 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche oppure
  • abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso alla classe di concorso richiesta (no 24 CFU) oppure
  • laurea + 3 anni di servizio svolti negli ultimi otto (no 24 CFU). Si partecipa per una delle classi di concorso per cui si ha un anno di servizio.

Per i posti di insegnante tecnico-pratico:

  • diploma valido per l’accesso alla classe di concorso richiesta fino al 2024/15 (no 24 CFU) poi abilitazione o laurea triennale

Per i posti di sostegno:

  • requisiti previsti per i posti comuni e per gli ITP
  • specializzazione su sostegno.

Cosa sono i crediti formativi universitari mancanti

Come sopra riportato, al concorso si può partecipare anche con:

  • laurea più 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche o (in prima applicazione).

Al fine di rispondere al quesito di partenza ossia cosa sono gli eventuali crediti formativi mancanti, evidenziamo che i 24 CFU, quale requisito d’accesso al concorso, sono distinti dagli eventuali CFU mancanti ai fini dell’insegnamento, quindi dell’accesso alle classi di concorso.

Affinché la laurea possa permettere l’accesso ad una delle classi di concorso della secondaria, quindi all’insegnamento, deve comprendere determinate discipline e un determinato numero di crediti formativi

Concorso docenti scuola secondaria: 24 CFU

Una volta accertata l’idoneità della laurea, si deve vedere se si è già in possesso dei 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche (crediti che alcuni laureati già possiedono nel piano di studi ma che devono comunque farsi certificare).

Qualora i 24 CFU non si possiedano o si possiedano solo in parte vanno conseguiti.

Condividi il nostro articolo su:
Facebook
TWITTER
LinkedIn

Richiedi ulteriori informazioni, saremo noi a ricontattarti!

oppure chiamaci al numero 0984 1716551