CARRELLO

Nessun prodotto nel carrello.

DOCFA 4: l’ultima versione del software per l’invio di documenti al Catasto

mappe catastali realizzate con docfa
11 Aprile 2019

Il DOCFA 4 è l’ultima versione del software dell’Agenzia delle Entrate per l’invio della domanda di accatastamento di fabbricati e denunciare le variazioni relative ad altre proprietà immobiliari urbane. Ecco in breve come funziona.

DOCFA 4: l’ultima versione del software

Il Docfa è il software gratuito messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate per aiutare i tecnici professionisti come i geometri, architetti e ingegneri nella compilazione e presentazione agli uffici tecnici erariali del modello di “Accertamento della Proprietà Immobiliare Urbana”. Il DOCFA 4.00.4 è l’ultima versione del programma.

Per poter presentare in Catasto le domande di accatastamento immobili, i professionisti sono obbligati a dotarsi dell’ultima versione di DOCFA 4.

Senza di essa, non sarà possibile svolgere attività di routine quali:

  • dichiarazioni di fabbricato urbano o nuova costruzione (domanda di accatastamento);
  • denunce di variazione;
  • denunce di unità afferenti ad enti urbani;

 

Come funziona l’invio telematico dei documenti al Catasto con DOCFA 4

Una volta inserita la Domanda di iscrizione al catasto attraverso il sistema Docfa 4.00.4 viene registrata, lavorata, verificata e controllata dagli organi preposti dell’Agenzia del Territorio. Pertanto, l’esito negativo della verifica viene accertato con provvedimento motivato del Direttore dell’Ufficio e registrato negli atti catastali come “…mancato riconoscimento…” che aggiorna i dati inseriti nel catasto. Il diniego viene notificato ai soggetti interessati che possono impugnare la decisione dinnanzi alla Commissione Tributaria Provinciale.

In caso di esito positivo, invece, l’annotazione sarà “…dichiarata sussistenza dei requisiti…” con domanda/richiesta prot. n. del.

 

Come inviare l’ accertamento della proprietà immobiliare urbana

Si ricorda, inoltre, che il software Docfa permette anche la compilazione del modello di “Accertamento della proprietà Immobiliare Urbana”.

Con questo modello è infatti possibile presentare al Catasto:

  • le dichiarazioni di fabbricato urbano;
  • nuova costruzione (accatastamento);
  • dichiarazione di variazione e di unità afferenti ad enti urbani;

Naturalmente, prima dell’utilizzo della procedura, si consiglia di leggere il file “leggimi.txt” presente nella directory di installazione.

 

Corso DOCFA 4

Per approfondire l’argomento e comprendere meglio il funzionamento del programma, è possibile iscriversi al corso online Docfa 4 erogato da 360 Forma. Il corso ha una durata di 14 ore e si svolge in modalità e-learningPer ulteriori informazioni chiamaci al numero 0984 1716551.

X