Da oggi i rischi per agente immobiliare abusivo si inaspriscono. In questo articolo vediamo quali sono le pene e le sanzioni a cui si è soggetti.

Esercizio di agente immobiliare abusivo: norme e sanzioni

L’articolo 348 del codice penale, nella sua nuova formulazione in vigore dal 15 febbraio 2018, è intervenuto significativamente solo sul divieto di esercitare abusivamente le professioni “classiche”.

Per l’agente immobiliare abusivo, invece, è stata ripescata con qualche modifica, la regola delle precedenti applicazioni sanzionatorie.

Le nuove norme, introdotte dalla Legge numero 3 dell’11 gennaio 2018, modificano il regime sanzionatorio per gli “abusivi” in due modi:

  • facendo scattare il regime penale (previsto dall’articolo 348 del Codice Penale) già a partire dalla seconda infrazione per esercizio abusivo della professione;
  • incrementando le stesse sanzioni previste per gli abusivi (attraverso la modifica del suddetto articolo).

Sanzioni pecuniarie: a quanto ammontano

I maggiori rischi per un agente immobiliare abusivo restano le sanzioni pecuniarie.

Nello specifico, la Legge 3/2018 (articolo 12) modifica il Codice Penale e rende più pesanti le sanzioni per l’attività professionale svolta abusivamente previste dall’articolo 348: “…chiunque eserciti una professione senza esserne abilitato è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da 10mila a 50mila euro…”.

Un inasprimento che interviene soprattutto sul versante “economico”, quello più efficace per inibire i comportamenti illeciti. Basti pensare che, secondo le norme tuttora in vigore, la multa per gli abusivi varia da 103 a 516 euro.

Con la nuova normativa recidivi “cadranno” nel penale (con sanzioni più severe) già alla seconda infrazione.

L’inasprimento contro l’abusivismo è stato accolto con soddisfazione dal mondo associativo degli agenti immobiliari.

La realtà, tuttavia, rivela una scarsa attenzione sull’abusivismo che, a dispetto di quanto possa apparire, lavora sui risparmi che le famiglie hanno accumulato o si impegneranno a mutuare, nel corso della loro vita. Quindi si tratta di una attività che lavora nell’ambito dei diritti primari, della casa, del risparmio, della fiducia, della professionalità e dell’assoluta necessità di massima tutela e trasparenza.

360 Forma eroga il corso di Agente d’Affari in mediazione Immobiliare della durata di 80 ore, in modalità on line. Per ulteriori informazioni chiamaci al numero 0984 1716551.

Condividi il nostro articolo su:
Facebook
TWITTER
LinkedIn

Compila il form per ricevere informazioni
o chiamaci al 0984 1716551