CARRELLO

Nessun prodotto nel carrello.

Progettazione BIM: cos’è il Building Information Modeling?

progetto edilizio realizzato con bim building information modelling
21 Settembre 2018

Parliamo della progettazione BIM grazie alla quale oggi l’approccio alle nuove costruzioni prevede una metodologia all’avanguardia.

Questo nuovo tipo di progettazione sta rivoluzionando il modo di concepire la progettazione edilizia. Ma innanzitutto cosa significa BIM e che cos’è?

Progettazione BIM: significato

Il BIM è l’acronimo di “Building Information Modeling” ovvero Modello di Informazioni di un Edificio. Il progetto è caratterizzato da maggiore trasparenza e qualità, così come da costi e tempistiche di realizzazione più affidabili.

Progettazione BIM: a cosa serve

Il BIM va inteso come una metodologia operativa e non come uno strumento. Il BIM può essere immaginato come un processo di:

  • programmazione
  • progettazione
  • realizzazione
  • manutenzione

di una costruzione che utilizza un modello informativo, ossia un modello che ne contiene tutte le informazioni che riguardano il suo intero ciclo di vita, dal progetto alla costruzione, fino alla sua demolizione e dismissione.
Grazie al BIM, gli edifici vengono progettati, costruiti e gestiti con una qualità più elevata, nel rispetto dei tempi e del budget. Tutto ciò comporta un aumento dell’efficienza e, nel contempo, salvaguarda le risorse e l’ambiente. Per gli investitori, i committenti e gli utenti, la costruzione e la gestione sostenibili producono un aumento del valore dell’edificio e lo preservano nel tempo.

I vantaggi del software BIM

Molti i vantaggi derivanti dall’uso del software BiM:

  1. Grazie al BIM è possibile rispettare gli accordi in merito a scadenze, costi e qualità, in particolare quando i progetti vengono elaborati da grandi team o da progettisti che lavorano da sedi indi- pendenti.
  2. Con il BIM i tempi di costruzione sono rispettati anche in condizioni complesse, come nel caso di realizzazioni suddivise in lotti.
  3. Il BIM semplifica il controllo lungo l’intero ciclo di vita della costruzione.
  4. Con il BIM tutte le informazioni relative a una costruzione vengono gestite a livello centrale; di conseguenza, tutte le valutazioni e le verifiche possono essere ricavate in qualsiasi momento dal modello di coordinamento BIM.
  5. Con il modello di coordinamento BIM è possibile identificare le eventuali discrepanze tra le diverse discipline specialistiche, già dalle prime fasi del progetto.

360 Forma eroga i corsi online di Progettazione BIM con Revit – base e Progettazione BIM con Revit – avanzato.
Per ulteriori informazioni chiamaci al numero 0984 1716551

X