CARRELLO

Nessun prodotto nel carrello.

Didattica orientativa: cos’è

cattedra di scuola con matite e libri all'orizzonte
23 Marzo 2020

Confusione e incertezza nel proprio futuro sono i tratti che accomunano molti studenti in fase di formazione. Quest’ultimi li sperimentano, soprattutto, nel periodo adolescenziale, quando pensare al futuro equivale a trovarsi di fronte a una montagna altissima senza i mezzi necessari per poterla scalare. In soccorso dei professionisti del domani, vi è la didattica orientativa. Essa sonda nelle attitudini dei singoli studenti, spingendo le loro potenzialità a crescere esponenzialmente nel tempo, in modo tale da non trovarsi impreparati nel così detto “mondo degli adulti”. Ma andiamo a scoprire, in questo nuovo articolo di 360Forma, che cos’è questa tipologia di didattica e la funzione orientativa della scuola.

Didattica orientativa

La didattica orientativa viene attuata durante il normale svolgimento delle attività scolastiche ed extra scolastiche, a partire dalla scuola dell’infanzia fin’anche l’università. Gli insegnanti sono chiamati nel delicato compito di accendere la curiosità degli allievi, rendendoli consapevoli delle discipline e della loro applicabilità nel mercato del lavoro. Grazie alla didattica orientativa, si va a cementare quel sistema di risorse possedute dalle persone, per potenziarne le abilità e le attitudini. I docenti, all’interno dell’istituzione scolastica, procedono quindi con lo svolgimento delle lezioni e l’indottrinamento delle discipline fondamentali. A quest’ultime, si aggiungono una serie di attività che permettono di aumentare le conoscenze trasversali di ogni singolo individuo. L’età più sensibile e bisognosa di stimoli orientativi è quella compresa tra gli 11 e i 18 anni, quando i nuovi adulti si trovano a compiere delle scelte che influenzeranno il loro futuro. I bisogni del singolo vengono portati, in questa fase, in primo ordine. Egli verrà seguito, potrà confrontarsi con gli insegnanti o con figure professionali apposite, e schiarirsi i dubbi più diversi.

Alcuni esempi di didattica orientativa

Andiamo a comprendere meglio, con qualche esempio pratico, a cosa ci riferiamo quando parliamo di didattica orientativa:

  • Laboratori didattici: l’insegnante può organizzare dei laboratori per mettere alla prova gli studenti, in attività di gruppo o indipendenti, al fine di testarne l’elasticità e l’adattabilità ai problemi;
  • Organizzazione di gite scolastiche: queste permetteranno di acquisire nuove conoscenze, fortificare la comunicazione all’interno della classe e confrontarsi con ambienti extra-scolastici;
  • Progetti e stage: incrementare la propria formazione sul campo incide positivamente sulla consapevolezza dell’allievo;
  • ecc.

Tutti metodi validi per comprendere a quale obiettivo si vuole arrivare per il proprio percorso nel mondo del lavoro e acquisire conoscenze trasversali. Durante il percorso di orientamento, gli insegnanti provvederanno a tracciare un report di crescita di ogni singolo alunno durante l’anno scolastico. Ma come procedere?

  • Conoscenza: in una prima fase, il colloquio tra genitori, figli e insegnanti potrà portare a conoscere gli obiettivi che si dovranno raggiungere durante l’anno;
  • Primo report: in fase di ingresso nell’ambiente, verrà redatto un quadro degli allievi nella loro situazione iniziale, per confrontarlo con i progressi che verranno a sommarsi nel corso dell’anno scolastico;
  • Supporto: l’allievo potrà rivolgersi al corpo docente o alla figura addetta all’orientamento per un supporto individuale o motivazionale;
  • Report finale: verranno tirate le somme degli obiettivi raggiunti, con rilascio di una documentazione esaustiva assieme al curriculum scolastico.

360Forma, fornisce informazioni e supporto logistico a tutti coloro che sono in cerca di un percorso di formazione per entrare nelle graduatorie del Personale ATA o che sono interessati ad acquisire i 24CFU.  

 

SCOPRI IL PACCHETTO FORMATIVO PER IL PERSONALE ATA

oppure

ACQUISISCI I 24 CFU CON 360 FORMA

Per ulteriori informazioni e assistenza chiamaci al numero 0984 1716551!

X